Evoluzione foto-smartphone!

Un paio di giorni fa mi scrive la mia amica Fra per chiedermi un parere, annunciandomi di voler vendere la sua nuovissima Bridge, per l’acquisto di una Sony QX100!

Le rispondo di aspettare che ne verifico le prestazioni!

Eccola lì, la trovo è dico… Beh un giorno questa cosa spaziale sarà anche mia!


Ebbene sì! Una vera chicca per fotoamatori e amanti dello Smartphone, per chi non se ne separa mai e non fa che pubblicare e condividere in tempo reale foto sui vari social Instagram, Facebook o Pinterest!


la Sony ha unito i due mondi tra fotocamera e smartphone!  Sono due modelli QX100 e QX10 che si possono collegare al cellulare con sistemi Android o Apple, ma funzionano anche da sole tenendole in mano, scattando foto ed inviando le immagini con il  Wi-Fi incorporato ad un dispositivo qualsiasi!

Una Cyber shot di altissima qualità! Infatti il sensore di cui dispone permette fotografie nettamente migliori rispetto al sensore del cellulare!


L’uso è molto semplice attraverso un connettore incorporato compatibile con diversi modelli di smartphone, si può utilizzare per inquadrare l’intero monitor del cellulare collegato. Basta scaricare una applicazione che si chiama PlayMemories Mobile Application di Sony 


La QX100 ha un sensore da 1″ da 20,2 megapixel. È possibile la regolazione della fotocamera per le impostazioni di ripresa , bilanciamento del bianco, le impostazioni di apertura, compensazione dell’esposizione, ed  è possibile regolare la messa a fuoco manuale direttamente dall’obiettivo!

Obiettivo molto luminoso ed uno zoom da 3,6X. ISO 160-6400

La QX10 di appena  105 grammi ha un sensore di 18,2 megapixel ed uno zoom 10X

ah da non tralasciare la possibilità di filmati in HD!


Insomma smartphone dipendenti che fotografate in ogniddove  non potete non valutare questo piccolo gioiello tecnologico che Sony ha brevettato!

Il prezzo di mercato non è proprio da piccolo sfizio! Si aggira dai 215 a 350 euro!

Beh date le Alte prestazioni io e la mia amica Francesca un pensierino ce lo stiamo facendo!

E voi?