Le fotografie dai reportage di guerra che hanno fatto la storia.

Ci sono fotografie che non hanno bisogno di grandi spiegazioni perchè hanno voce e significato espressi talmente bene, che parlarne è davvero superfluo.

Le ho osservate a lungo, entrando dentro ognuna provando quel dolore che la guerra, le ingiustizie, la violenza possono dare.

Le 10 foto  che seguono sono immagini di guerra, documenti, da osservare. Sono scorci di dolore, di devastazione, di lacrime, di vita.

nik-ut
Nik Út, Vietnam,1972

Una fotografia simbolo della guerra in Vietnam. Una bambina di 9 anni, di nome Kim Phuc, nuda terrorizzata e dolorante per le ustioni riportate nell’incendio del suo villaggio  durante il bombardamento. Sembra quasi di sentirne le urla ed il suo pianto.

joe
Joe Rosenthal, Iwo Jima, Giappone, 23 febbraio 1945

Il 28esimo Reggimento dei Marines innalza la bandiera americana sul monte Suribachi ad Iwo Jima. Seconda Guerra Mondiale. Però di questa foto non si sa ancora se autentica, nella ripresa o inscenata per la foto. Ma trasmette sicuramente un messaggio di vittoria di salvezza. Di meta.

margaret
Margareth Bourke-White, Buchenwald, Germania, 28 Aprile 1945.

 

 

don
Don McCullin, Hue, VIetnam, 1968.

Don McCullin fotografa un soldato americano vittima di in stato di shock da bombardamento. Questa foto fa riflettere sul fatto  che anche chi ne sopravvive fisicamente, muore un po’ dentro e le cicatrici seppur non visibili, saranno sempre nell’anima di chi ha visto, vissuto ed attraversato una guerra.

Eddie Adams, Saigon, Febbraio 1968

eddie
Eddie Adams, Saigon, Febbraio 1968.

Robert Capa, Sbarco in Normandia, 6 Giugno 1944

robert
Robert Capa, Sbarco in Normandia, 6 Giugno 1944

Robert Capa, Miliziano colpito a morte, Cordova, Spagna, 1936

SPAIN. Cordoba front. September, 1936. Death of a loyalist militiaman.
Robert Capa, Miliziano colpito a morte, Cordova, Spagna, 1936.

Alfred Eisenstaedt, Times Square, Newy York,1945

alfred
Alfred Eisenstaedt, Times Square, Newy York,1945

James Natchwey, Sopravvissuto ad un campo di concentramento Hutu , Rwanda, 1994

james
James Natchwey, Sopravvissuto ad un campo di concentramento Hutu , Rwanda, 1994

 

esercito
Esercito Americano, fungo atomico su Nagasaki, 9 agosto 1945